Osservatorio Community - IFDb internet forum database

Articoli

Dal Salone dell’automobile la nuova Fiat Panda che prova ad essere social

  • Pubblicato il: 13 September 2011
  • Da: Alesstar
  • Commenti: 0
My Title

In vista della presentazione della nuova Panda al Salone dell’auto di Francoforte,  Fiat ha dato il via ad una community ad essa dedicata, Pandatime – It’s time to be Panda.
Tre i punti di riferimento principali del sito: 1) la diretta streaming degli eventi da Francoforte; 2) Panda Magazine e 3) Panda Diary.

Panda Magazine contiene video interviste ai “fan del Pandino”, il calendario degli eventi legati a Panda, i viaggi storici di questa automobili e diverse gallery fotografiche.

Panda Diary è un blog: ogni post è una breve storia (testo e due, tre foto) postata dagli utenti registrati che dovrebbe esser legata alle avventure in Panda e più in generale al tema “viaggi & vacanze”.

Online si trovano molte community dedicate alla Panda in generale e ai diversi modelli in particolare che coprono diversi argomenti: il livello propiamente tecnico (ricambi, gomme, tecnologia, tuning), quello estetico (ricambi, sempre, vetri, carrozzeria, modelli particolari, restauri), si occupano poi di organizzare raduni e inconti e condividere roadbook, sezioni dedicate ai mercatini e sezioni dedivate alle “storie” vissute con la Panda che vanno a esplicitare il valore emotivo che chi possiede questa macchina instaura col suo mezzo.

L’idea di Fiat di portare in primo piano le storie, le emozioni di chi “vive” Panda è dunque buona: è una cosa che già i forum “indipendenti” fanno; coinvolge i giovani, ovvero il target dell’automobile, chiedendo loro di raccontare la propria relazione con Panda – e raccontarsi su internet è d’abitudine per i ragazzi; infine crea un punto di riferimento aziendale per gli appassionati dispersi appunto nelle community indipendenti e per coloro che ancora non ne fanno parte ma che cercano un approdo.

Pandatime ha comunque qualche pecca: in Panda Magazine il calendario prevede solo due eventi, ed uno è la presentazione della nuova autovettura, le interviste sono solo tre, i viaggi che hanno fatto la storia di Panda sono solo due e non è facile capire come visualizzare le animazioni, le gallery sono composte più da testo che da foto, le quali sono piccole, e trattate in maniera tale da non essere molto immediate, con la cornice che lascia il testo in trasparenza, diminuendo di molto la piacevolezza della visualizzazione.

Anche Panda Diary ha dei difetti: non è immediato il fatto che le storie sono postate dagli utenti, in quanto non sono firmate ma postate da Pandatime e viene quindi il dubbio che siano dei contenuti della redazione della community, così come i commenti che sembrano “finti”  e la call to action non è immediata.
Commenti a parte manca l’interazione diretta tra gli utenti, che sono più che altro partecipanti ad un blog multiautore.

L’idea è valida, ma la speranza è che Pandatime non sia solo un’esperienza per Fiat limitata al tempo della promozione della nuova Panda che andrà a scomparire più o meno velocemente col passare del tempo, ma che si amplino le features a disposizione: c’è indubbiamente un pezzo di coda lunga che Pandatime può occupare puntando sul lato emotivo degli appassionati della vettura.

Temi: Community

Se ti è piaciuto questo articolo condividilo con i tuo amici.

    Interventi

    Non ci sono ancora commenti per questo articolo

Dì la tua (Tutti i campi sono obbligatori, ma la tua email non verrà mostrata)



Rispondi alla domanda quì sotto: (misura antispam)

2 + 2 = ?:

I più recenti

Post in evidenza

Forum in evidenza

DA CREARE

Tools

inserisci un forum

Segnala un forum su ifdb

Cerca un forum su ifdb

©2010 Osservatorio Community